Rosato DOC

Ottenuto da spremitura soffice di uve scelte di Aglianico, ha odore floreale e fruttato. Servito alla temperatura di 8-10°C. si accompagna a piatti di formaggi, carni bianche e pesce.

Informazioni

ROSATO  DOC
Vitigno:
Aglianico
Zona di produzione:
Collinare (400-500 metri s.l.m.)
Allevamento:
Spalliera-Guyot
Densità:
2500 – 3500 ceppi per ettaro
Produzione Max per Ha:
80-90 q
Vendemmia:
Manuale, in cassette
Uvaggio:
Aglianico in purezza
Resa Max consentita:
75%
Terreno:
Medio impasto tendente all’argilloso
Esposizione:
Sud/Sud-Est
Sistema di vinificazione:
Diraspamento e spremitura
Decantazione statica
Inoculo di lieviti selezionati
Fermentazione a temperatura controllata di 18°C
Svinatura e chiarificazione
Filtrazione
Conservazione in serbatoi di acciaio fino all’imbottigliamento
Colore:
Rosato più o meno intenso
Odore:
Floreale, Fruttato
Sapore:
Morido